Nuoto, è di Taranto la campionessa italiana dei 100 rana giovanili

Nuoto, è di Taranto la campionessa italiana dei 100 rana giovanili

È tarantina la campionessa italiana nei 100 metri rana. Benedetta Pilato, 13 anni, è salita sul gradino più alto del podio dopo una gara grintosa e spettacolare in vasca corta (25 mt), nello stadio del nuoto di Riccione che ha ospitato il Campionato Nazionale Giovanile. La nuotatrice tarantina ha anche centrato uno straordinario primato: con il tempo di 1’08”99 ha segnato il record nazionale della categoria Ragazzi e il record regionale per tutte le categorie di nuoto agonistico. La più veloce della Puglia in vasca corta nei 100 metri rana.


Un talento made in Taranto, tra sorrisi, scuola e sport. Benedetta ha iniziato a muoversi nell’acqua clorata  a soli 22 mesi; da sempre seguita dal giovane e bravo allenatore Vito D’Onghia, cui va il merito di aver saputo riconoscere e crescere una vera fuoriclasse in acqua. La campionessa tarantina è iscritta nella società sportiva Nuotatori Pugliesi e si allena a Pulsano. Una vittoria meritata che segna e fissa un traguardo e un inizio sia per la piccola Benny, sia per il suo allenatore. L’atleta ha conquistato anche l’argento nei 50 metri stile libero, il bronzo nei 100 metri farfalla e un altro oro nella staffetta 4X100 mista, nella frazione a delfino.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to