Ombre Cinesi: intervista al duo indie pop

Ombre Cinesi: intervista al duo indie pop

Chi di noi almeno una volta nella sua vita non ha giocato ad improvvisare strani animali sfruttando le ombre cinesi? Si un po’ tutti, nascosti nella penombra della nostra cameretta magari prima di addormentarci. Però c’è chi tra quelle ombre sognava, e sogna di fare musica per passione e per scelta di vita, è il caso di Donato Maiuri e Roberto Sticchi le “Ombre Cinesi”.


Il duo tarantino dopo aver realizzato il loro studio “Ahurea Dischi”, hanno prodotto il  primo album “Via Lombardia 24”, un disco di 8 tracce che racconta in modo semplice e sincero i sentimenti e la vita quotidiana. Il primo videoclip “Non mi piace flirtare” estratto da Via Lombardia 24 è stato trasmesso in anteprima su Repubblica.it e conta attualmente più di 12.000 visualizzazioni. Le Ombre Cinesi dal 20 gennaio sono in tour per tutta Italia, riscuotendo l’apprezzamento del pubblico, arrivando a suonare per ben due volte agli Ex Magazzini a Roma e presso Mare Culturale Urbano a Milano.



Biografia

Ombre Cinesi, duo indie pop, che riceve l’attenzione del pubblico già dal lancio del primo singolo “Non mi piace flirtare” pubblicato a settembre 2017. In breve tempo si interessano al progetto: Noise Symphony, Dischirotti, Casa Suonatori Indipendenti, Musica Italiana Emergente, Gruppi Emergenti, anche grazie alla collaborazione dell’ufficio stampa Sei tutto l’indie di cui ho bisogno. Il video del loro primo brano va in anteprima su Repubblica.it, e conta attualmente più di 12.000 visualizzazioni. A novembre pubblicano un secondo videoclip intitolato “Nei” che raccoglie quasi 25.000 views.

Ad inizio dicembre rilasciano un’intervista live per Radio Kaos Italy. Il 7 si esibiscono agli ex Magazzini di Roma prima del concerto dei Gomma. L’11 pubblicano per Ahurea Dischi il loro album di esordio “Via Lombardia, 24” disponibile nei principali digital store. La notte di Natale, dopo una campagna di comunicazione lanciata sui social network, pubblicano “Resta Con Me” brano inedito che viene diffuso su un canale Telegram appositamente creato. Il 20 gennaio danno il via al tour che li vede esibirsi in buona parte della penisola.

Il 26 pubblicano il videoclip del terzo singolo “Fior di fragola” nato da un’iniziativa promossa su Facebook e Instagram chiedendo ai fan di inviare una propria foto censurata da una fragola. Ricevono oltre un migliaio di selfie. Il video, ad oggi, conta oltre 7.000 visualizzazioni. Il 10 febbraio aprono il concerto di Galeffi all’Ex Viri di Noicattaro (BA). Il 16 suonano come headline per l’evento “Indiemania” agli Ex Magazzini a Roma ed il 23 per “Sei tutto l’indie night” presso Mare Culturale Urbano a Milano. I componenti di Ombre Cinesi, Donato Maiuri e Roberto Sticchi, hanno prodotto sino ad ora diversi artisti, tra cui Melga, accompagnandola durante numerosi live come in occasione del Raffo Fest 2016 e 2017, in apertura a Erica Mou, Lorenzo Kruger e Management del Dolore Post Operatorio.

Le date recenti del tour

  • 07 dic – Ex Magazzini – Roma (RM) opening GOMMA
  • 20 gen – Zoelogic – Grottaglie (TA) – Grotta Music Fest
  • 26 gen – Woodstock – Molfetta (BA)
  • 27 gen – Cibo per la mente – Caffè Letterario – Taranto (TA)
  • 01 feb – The Bounty pub – Crotone (KR)
  • 02 feb – Winò – Catanzaro (CZ)
  • 03 feb – Cafè Retrò – Lamezia Terme (CZ)
  • 08 feb – Officine Clandestine – Bari (BA)
  • 10 feb – EXVIRI w/ GALEFFI – NOICATTARO (BA)
  • 16 feb – EX MAGAZZINI GENERALI “INDIEMANIA”- ROMA (RM)
  • 22 feb – Mare Culturale Urbano – Milano (MI)
  • 24 feb – Capanno Black Out – Prato (PO)
  • 02 mar – La Casa di Emme – Bassano Romano (VT)
  • 03 mar – Ottobit Art Lab – Montelupo Fiorentino (FI)
  • 07 mar – Undercover Caffè Letterario – Martina Franca (TA)
  • 15 mar – Magazzino sul Po – Torino (TO)
  • 23 mar – Na cosetta – Roma (RM)
  • 25 mar – Circolo Arci Chinaski – Sermide (MN)
  • 06 apr – Coopera – Putignano (BA)
  • 20 apr – Arci Calypso – Sava (TA)

Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to