Puglia, covid: parte la campagna di vaccinazione: chi e come può già aderire

Puglia, covid: parte la campagna di vaccinazione: chi e come può già aderire

In Puglia il personale sanitario e sociosanitario é prioritariamente destinatario del vaccino anti-Covid.


La fase 1 inizierà nei primi giorni di gennaio, “quando appunto saranno vaccinati, su base volontaria, gli operatori sanitari e gli ospiti delle residenze sanitarie e socio-sanitarie. Subito dopo – spiega l’assessore Lopalco- con l’arrivo dei nuovi lotti di vaccino, procederemo a vaccinare le altre fasce della popolazione”. Sono aperte da oggi sul portale della Regione Puglia le manifestazioni di interesse (Video Lopalco) secondo il Piano di Ministero, ISS e Agenzia italiana del Farmaco.



Perché vaccinarsi

Il personale delle strutture pubbliche e private accreditate, i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta, saranno vaccinati insieme agli ospiti delle residenze sanitarie e socio-sanitarie. Sono i più esposti.

Come aderire

In attesa del sistema informativo nazionale in allestimento per la prenotazione, registrazione e report delle vaccinazioni, si aderisce compilando il modulo online della Regione Puglia. Il modulo ha lo scopo di raccogliere le manifestazioni di interesse per ottimizzare l’offerta vaccinale. L’adesione è libera, volontaria e non vincolante.

Dove vaccinarsi


I vaccini vengono somministrati nei siti ospedalieri identificati, con il supporto di unità mobili a seconda delle adesioni. In Puglia è previsto l’impiego di circa 230 tra medici, infermieri e operatori socio-sanitari. Sono 27 i referenti, 11 i punti di somministrazione e 15 i giorni previsti per le prime 95mila dosi vaccinali. Info: http://rpu.gl/3DsVT)


Annunci

Dove andare a Taranto