Puglia, scuola in Did sino al 5 marzo

Puglia, scuola in Did sino al 5 marzo

La Regione ha deciso, dopo il lungo confronto tenuto con i sindacati sino alla tarda serata di ieri.


Manca ancora il testo dell’ordinanza (in arrivo…) ma è ormai certo che da lunedì prossimo, 22 febbraio, sino al 5 marzo (dunque in attesa del primo Dpcm Draghi sul tema #covid) tutti gli studenti pugliesi di ogni ordine e grado seguiranno le lezioni in didattica digitale integrata, ad eccezione ovviamente delle attività laboratoriali e della didattica inclusiva per gli alunni con bisogni educativi speciali.



In alcuni casi, dunque, si prevede (il testo sarà certamente più esaustivo) la presenza fino ad un massimo del 50% in ogni classe, sulla base di una autonoma valutazione da parte delle scuole. Il timore per la risalita dei contagi e la campagna vaccinale del personale scolastico hanno così generato la scelta della Did per quindi giorni. Dovrebbe essere revocato lo saciopero già indetto per lunedì. Viene inoltre a cadere la cosiddetta libertà di scelta sulla frequenza scolastica. Stavolta “tutti a casa”, tranne rare ed opportune eccezioni.


Annunci

Dove andare a Taranto

Locus Festival 2021, tutti gli ospiti e le date
from to
Scheduled
Cinzella, anche Tricky e Almamegretta alle Cave di Fantiano
from to
Scheduled