“Quel fiume è la notte”, Flavia Piccinni torna allo Yachting Club di Taranto

“Quel fiume è la notte”, Flavia Piccinni torna allo Yachting Club di Taranto

“Nove anni fa, di questi tempi, facevo la prima presentazione della mia vita proprio allo Yachting. Adesso torno per presentare Quel Fiume è la notte, in questi anni sono cambiate molte cose, ma Taranto è rimasta al centro della mia scrittura”. Così Flavia Piccini, brava ed affermata scrittrice tarantina ricorda i suoi esordi letterari ed il rapporto con la sua città natale.


L'Angolo FlaviaQuesta sera, alle 21.30, Flavia Piccinni, torna allo Yachting club, a San Vito, Taranto, nell’ambito di “L’angolo della conversazione”, rassegna culturale organizzata dal club tarantino e dalla Bcc San Marzano di San Giuseppe. Un appuntamento entrato, ormai, a pieno titolo, nella tradizione culturale estiva. L’incontro-conversazione con Flavia Piccini sarà condotto da Maria Carmela Ostillio.

“Quel fiume è la notte” (Fandango Libri), racconta il viaggio in India di Lea, protagonista del romanzo. Un viaggio che è una fuga da una esperienza che ha segnato la protagonista lasciando in lei una ferita profonda. Il viaggio è, però, anche l’occasione per ritrovarsi e per riconquistare il gusto della vita, nonostante le amarezze.



Flavia Piccinni (Taranto 1986). Ha curato due antologie, pubblicato i romanzi Adesso Tienimi (Fazi, 2007) e Lo Sbaglio (Rizzoli, 2011), il saggio La mala vita (Sperling&Kupfer, 2012). Ha vinto numerosi premi letterari (Campiello Giovani) e radiofonici. Fa parte della redazione di Nuovi Argomenti. Collabora con Radio3 Rai e con Rai1. È coordinatrice editoriale per la casa editrice Atlantide.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled