Regionali assoluti nuoto, Mediterraneo Taranto in crescita

Regionali assoluti nuoto, Mediterraneo Taranto in crescita

Buoni risultati e grandi miglioramenti per la Baux Mediterraneo Taranto ai Campionati Regionali Assoluti di Nuoto svoltisi a Bari. I “leoni arancioblù”, seguiti dal responsabile del settore nuoto Gianni Zippo, hanno dato il massimo in vasca: “Ottima la prestazione di Luisiana Schiavone – spiega il coach – al di la del quarto posto conseguito, si e migliorata di 8 secondi e ha sfiorato, per soli 2 secondi di differenza, il minimo per la qualificazione ai campionati italiani. Molto bravo anche Barbieri che si e classificato secondo e si avvicinato a 3 secondi dal “pass” per i campionati italiani. Positiva, comunque, la prestazione dell’intera squadra: quasi tutti gli atleti si sono migliorati, alcuni hanno confermato i loro tempi. Sono davvero soddisfatto della prestazione di tutti: a partire da settembre la crescita del nostro team e stata esponenziale: ragazzi che erano lontanissimi da un rendimento competitivo adesso si avvicinano ai tempi di qualificazione. Non possiamo che essere felici e proseguire su questa strada”. Ecco i tempi degli atleti della Mediterraneo:
Schiavone 200ra 2.44.6; Basile 50sl 25.7 100fa 1.00.9; Giangregorio 100do 1.14.5 200do 2.37.7; Cazzaro 100do 1.05.1 200do 2.21.9; Cardoso 100fa 1.09.8; Barbieri 200ra 2.39.6; Milano 50ra 31.4


PALLANUOTO: U. 15 CORSARA CONTRO L’ALTAMURA, BENE U. 9 E U. 11
Eccezionale prestazione della Baux Mediterraneo Taranto nella piscina di Bitonto contro la Pianeta Benessere Altamura per il campionato regionale U. 15. I leoni arancioblù si sono aggiudicati l’incontro con uno spettacolare 9-17 (parziali 5-6, 2-0, 1-6, 1-5). L’incontro è stato equilibrato fino a metà gara, poi il team di Renato Semeraro ha letteralmente dilagato. Sono andati a segno Nitti (7), Giangrande (4), Blasi (2), Tortorella, Carano, Ingenito e Fraccascia (1).
Giornata di festa anche per i piccoli atleti della Baux Mediterraneo Taranto che hanno partecipato a Lecce alle gare del circuito Habawaba, sotto gli occhi attenti dei coach Danilo De Cuia e Andrea Bando.



Coach Semeraro, nella doppia veste di responsabile del settore pallanuoto e tecnico dell’U. 15, traccia un bilancio della domenica pallanotistica targata Baux Mediterraneo Taranto. “È stata davvero una buona giornata per il nostro settore giovanile – commenta -. Gli Under 9 compiono felicemente le prime esperienze in acqua nel circuito Habawaba: perdono qualche partita ma non conta. Sono ancora agli inizi e spesso giocano contro formazioni avversarie che allineano anche giocatori U. 11. La nostra U. 11 ha siglato due importanti vittorie e ci fa ben sperare per il futuro: è la dimostrazione che il lavoro che stiamo compiendo è davvero proficuo”.
Renato Semeraro si sofferma anche sull’U. 15: “Al di là del risultato numerico importante non è stata una partita semplice. Per i primi due tempi c’è stato molto da lottare e abbiamo dovuto prendere le misure con una piscina più stretta, una 12 metri di larghezza. Nel terzo e quarto tempo i ragazzi sono usciti alla grande e abbiamo portato a casa il risultato pieno. Faccio a loro i complimenti e a tutto lo staff: a Danilo e Andrea che hanno accompagnato l’U. 11, a coach Antonio Grasso che è stato con me a Bitonto, alla società e al direttore sportivo Massimo Donadei che crede molto nel nostro lavoro a livello giovanile. Speriamo sempre di portare a casa il risultato migliore: la crescita dell’intero movimento”. Questi i risultati della giornata:
𝙐𝙉𝘿𝙀𝙍 9
Baux Mediterraneo – Conversano 3-12
Baux Mediterraneo – Campus Sporting 0-10
𝙐𝙉𝘿𝙀𝙍 11
Baux Mediterraneo – Fimco Brindisi 11 -2
Baux Mediterraneo – Campus Sporting x 6-2

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to