Santoro: L’unità di intenti diventi una consuetudine, a Taranto

Santoro: L’unità di intenti diventi una consuetudine, a Taranto

«Apprendo con soddisfazione che il lavoro congiunto degli enti che hanno a cuore il destino di Taranto sta producendo i risultati sperati. La Facoltà di chirurgia e medicina a Taranto viene a costruire nuove opportunità per i nostri ragazzi e per il territorio”.


Questo il commento di Filippo Santoro, arcivescovo di Taranto, dopo aver appreso le novità provenienti da Roma, notizie che aprono ampi spiragli per la ripartenza delle lezioni di Medicina, a Taranto, dopo la clamorosa sospensione della scorsa settimana ad opera del rettore di Bari.
“L’unità di intenti, la concertazione, diventino consuetudine al fine di raggiungere nuovi obiettivi così come avvenuto in questa circostanza, occasione anche questa nella quale ancora una volta mi preme ribadire la volontà di questa arcidiocesi a mantenere aperte le porte per al crescita culturale, sociale e umana della nostra città chiude  Filippo Santoro nel suo breve messaggio.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to