Scoperta discarica di rifiuti pericolosi

Scoperta discarica di rifiuti pericolosi

Eternit, farmaci scaduti, plastica, materiale di risulta. C’era di tutto nell’area sequestrata dai Carabinieri di Marina di Ginosa (Taranto) e dal personale del Corpo Forestale dello Stato. La scoperta è stata effettuata  durante uno specifico servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia ambientale. La zona si estende per circa 500 metri quadrati.


I militari  hanno accertato che sull’area in questione era stata realizzata una discarica non autorizzata di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi. I successivi accertamenti hanno portato alla denuncia in stato di libertà del presunto responsabile dell’illecita attività che risponde di gestione di rifiuti non autorizzata.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to