Scoperta una discarica abusiva tra gli ulivi

Scoperta una discarica abusiva tra gli ulivi

Un nuovo caso di danneggiamento dell’ambiente è stato scoperto dai carabinieri forestali della stazione di Mottola. I militari hanno portato alla luce una vera e propria discarica abusiva in mezzo agli ulivi. La scoperta è stata effettuata durante specifiche attività di controllo nell’agro di Massafra (località Croce), in provincia di Taranto.


Durante un appostamento i militari hanno notato un autocarro che ribaltava il proprio cassone colmo di rifiuti edili, scaricandone sul suolo il contenuto. Oltre alla flagranza del reato, i carabinieri forestali
hanno accertato la presenza di circa 160 metri cubi di rifiuti speciali provenienti da attività di demolizione edile, distribuiti lungo una superficie complessiva di circa 600 metri quadri, opportunamente spianata per svolgere nel migliore dei modi l’attività illecita.



L’area è stata sequestrata insieme ai rifiuti e all’autocarro utilizzato per il trasporto. Il conducente del mezzo è stato denunciato. Si tratta del dipendente di una impresa edile del luogo. Denunciato anche il titolare della ditta. Entrambi rispondono di gestione illecita di rifiuti, di realizzazione e gestione di una discarica abusiva. Sono previste pene detentive e pecuniarie, oltre alla confisca del terreno e dell’autocarro.

Si tratta di comportamenti, purtroppo, diffusi il cui scopo è quello di evitare i costi di smaltimento tramite le procedure lecite. Comportamenti che i carabinieri forestali perseguono e combattono senza sosta in difesa dei cittadini e dell’ambiente.


Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled