Se la Herrera lascia le passerelle…

Chi ama la moda, quella vera,  senza fronzoli e ridicoli dettagli, non può che amare Carolina Herrera e non può non essere dispiaciuto per il suo addio alle passerelle.


Lunedì scortso, durante la New York Fashion Week,  abbiamo assistito alla sua ultima sfilata. Uno spettacolo toccante che ha raccontato, se pur in pochi minuti, i 37 anni di carriera della fashion designer americana, da tutti conosciutata come la Signora Herrera.  Che bello vedere sfilare, in sequenza colorata,  la “sua” camicia bianca, con cintura, indossata su ampie gonne di seta.  Uno spettacolo tenero e toccante condotto con la grazia unica ed impeccabile che, da sempre, delinea la vita pubblica ed il marchio della stilista.  Carolina Herrera lascia un’eredità di glamour e di lusso, mai sfrontato e volgare, nelle mani di Wes Gordon (suo sostituto nelle precedenti stagioni) e siamo certi che la sua ispirazione, fatta di eleganza senza tempo, continuerà ad affascinarci. La sequenza degli abiti è stata semplicemente favolosa, elegante, mai rigida. Che meraviglia quel suo ultimo inchino, al termine della sfilata, così raffinato e pieno di autocontrollo, circondata dalla commozione del suo staff di sempre. Arriverderci Signora Herrera e benvenuto Wes Gordon.



Lo stile è l’abito dei pensieri e un pensiero ben vestito, come un uomo ben vestito, si presenta molto meglio” (Lord Chesterfield)

Follow me

https://www.instagram.com/ela_thefashionlover/


www.thefashionlover.net

www.elawedding.it


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled