Seggi aperti, l’arcivescovo di Taranto tra i primissimi in Città Vecchia

Seggi aperti, l’arcivescovo di Taranto tra i primissimi in Città Vecchia

Don Filippo Santoro ha votato poco dopo le 8.30 nella scuola Consiglio, nella Città Vecchia di Taranto. Praticamente tra i primissimi dove oggi l’estate non molla e come nel resto d’Italia si potrà votare anche domattina.


Seggi aperti sino alle 23, domani dalle 7 alle 15. In Puglia si vota per il rinnovo del Consiglio regionale e per la presidenza. Ovviamente, anche per il referendum sul taglio del numero dei parlamentari.



I seggi si sono aperti alle 7.   Per il Referendum sono chiamati alle urne 46.415.806 elettori. Per le Suppletive del Senato in Sardegna (Collegio uninominale 03 Sassari) in Veneto (Collegio uninominale 09 Villafranca di Verona) in 393 sezioni. Le elezioni regionali (in Valle d’Aosta, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia) coinvolgono 18.471.692 elettori. Le Amministrative sono previste in 957 comuni per un totale di 5.703.817 elettori.


Annunci

Dove andare a Taranto