Shoah, tredici italiani sul fronte della Memoria

Shoah, tredici italiani sul fronte della Memoria

“Wedith fa parte dei pochi ultimi sopravvissuti italiani alla Shoah. Secondo l’analisi congiunta dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane e dello scrittore e storico Marcello Pezzetti, da decenni impegnato sul fronte della Memoria, sono rimasti tredici sopravvissuti a vivere in Italia. Tra loro c’è Edith. Nella primavera del 1944 viene prelevata dai nazisti dal ghetto ungherese di Sàtoraljaùjhely accanto al confine con la Slovacchia, e deportata prima ad Auschwitz e poi in altri campi di sterminio: Dachau, Christianstadt, infine Bergen Belsen”. E’ questo uno dei passi dell’interessante ed opportuno articolo pubblicato sul corriere.it.


Sono tredici i testimoni viventi in Italia, vittime della Shoah e tuttora impegnati nella faticosa e indispensabile opera di divulgazione e sensibilizzazione contro l’odio, soprattutto tra i giovani.



 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to