Simone, il cantautore che parla di sè

Simone, il cantautore che parla di sè

Simone Lopatriello, cantantautore tarantino.  “Ti parlo di me” è il suo singolo di freschissima uscita.  Lo abbiamo incontrato per conoscerlo e farci raccontare… di sè.


“Avventura iniziata in maniera spontanea – spiega –  Ho respirato musica sin da piccolo, finendo, poi, per esserne irrimediabilmente attratto. Gli studi musicali, divisi tra tecniche vocali, pianoforte e arrangiamento, poi, han fatto il resto . Il termine che hai utilizzato, comunque, calza a pennello, sai quando e in che modo inizi, il cammino, però, è una continua evoluzione.



“Ti parlo di me” è il tuo nuovo singolo, come è nato e di cosa parla?

“Ti parlo di me” è un brano che ho adorato sin dal primo momento, quando ancora era in fase di scrittura. È un brano che si è scritto da solo. Nasce dalla voglia di levare le ancore e credere che donare fiducia a qualcuno non sia per forza un errore. È, tra l’altro, una presa di posizioni nel mondo, come dire :” io sono così, ho sbagliato tante volte, ma son pronto a rischiare ancora. Tu? “.

Prossimi progettii?


“Intanto, farmi ascoltare, quindi sono concentrato affinché la mia voce raggiunga  tante orecchie. Successivamente, grazie anche al supporto di Andrea Tognassi, di TRB rec, verrà alla luce un album, che continuerà ad esser sincero e “pulito”. È importante scegliere bene la figura che si prenderà cura del tuo progetto. Nel mondo musicale sono in tanti a scriver pezzi che hanno l’odore di ” costruito a tavolino ” fortunatamente, io, ho trovato chi mi lascia fare il mio lavoro in libertà, sorvegliando però, che il tutto, alla fine, abbia un senso.

“Ti parlo di me” è rintracciabile sui digital stores di GOOGLE PLAY, ITUNES, SPOTIFY, AMAZON, DEEZER,..


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to