Su Taranto incombe Godzilla

Su Taranto incombe Godzilla

Godzilla sulle ciminiere dell’Ilva? È il frutto della fantasia del grande disegnatore tarantino  Emanuele Boccanfuso, autore dell’art che illustra il manifesto dell’evento 62 anni di Godzilla, in programma lunedì 3 Luglio al Cinema Bellarmino.


Una serata speciale per celebrare una delle più famose icone del fantasy giapponese e mondiale, in occasione dell’arrivo in sala dell’ultimo lungometraggio, Shin Godzilla, che chiuderà la stagione 2016/2017 del cinema tarantino con tre giorni di programmazione, sino al 5 luglio. Ospite della serata sarà Antonio Serra, tra gli autori più importanti del fumetto italiano, nome di punta della Sergio Bonelli Editore, creatore di Nathan Never e Greystorm  e sceneggiatore di testate come Martin Mystère Dylan Dog.



A conversare con lui su Godzilla, icona di cui Serra è un appassionato e dichiarato estimatore, ci sarà il critico cinematografico Davide Di Giorgio, tra i massimi esperti italiani del sauro radioattivo giapponese, autore del libro Godzilla il re dei mostri – Il sauro radioattivo di Honda e Tsuburaya (edizioni Il Foglio letterario, 2012) nonché amministratore di Fantaclassici – Godzilla Italia, la prima community online dedicata alla fantascienza d’annata e al kaiju eiga, ovvero i film di mostri giapponesi.

Serra e Di Giorgio affronteranno le molteplici sfaccettature di Godzilla, fra cinema, fumetto e saggistica, per approfondire la capacità del “Re dei mostri” di stimolare la fantasia del pubblico e di riflettere le ansie dell’umanità, dall’incubo degli esperimenti nucleari alle grandi catastrofi naturali della storia recente. Un percorso trasversale, dalla creazione nel 1954 con l’indimenticabile Godzilla diretto da Ishiro Honda per la casa di produzione Toho, fino all’ultimo Shin Godzilla, nuova e geniale creazione di Hideaki Anno, regista della serie-fenomeno Neon Genesis Evangelion, uscito in Giappone nel 2016, e campione di incassi, con $76,029,204, al box office mondiale.

Ad accompagnare l’incontro una sessione di live-sketching a tema, curata dagli allievi di Grafite – Scuola di grafica e fumetto, e l’esposizione di locandine originali dai primi film della saga di Godzilla, distribuiti in Italia fra gli anni Sessanta e Settanta.


L’evento, promosso dal Cinema Bellarmino, la sala tarantina specializzata in cinema di qualità, è organizzato con la collaborazione dell’associazione di cultura cinematografica Brigadoon e di Grafite – Scuola di Grafica e Fumetto, scuola triennale in Puglia pensata per disegnatori e creativi di tutte le età.

L’incontro inizierà alle ore 20:30. A seguire, alle 21:30, la prima proiezione di Shin Godzilla, che aprirà la tre giorni dedicata al film, proposto dal Bellarmino anche Martedì 4 (ore 19:00) e Mercoledì 5 Luglio (ore 21:30). I primi 30 partecipanti riceveranno in omaggio la locandina italiana del film. Shin Godzilla (Shin Gojira) è uscito in Giappone nell’ottobre 2016, conquistando critica e botteghino: il film ha trionfato ai Japan Academy Award, gli Oscar giapponesi, ed è stato il campione di incasso dell’anno. In Italia è distribuito al cinema da QMI Stardust in collaborazione con Dynit e Minerva Pictures.

 

 

 

 

 

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto