Taranto, a San Vito nascerà il Parco Mar Grande

Taranto, a San Vito nascerà il Parco Mar Grande

La Giunta Comunale ha deliberato l’atto di indirizzo per il Progetto di Fattibilità tecnico economica del Parco del Mar Grande. La valorizzazione dell’area costiera sita in località San Vito lungo il Viale Jonio, con sviluppo ad Ovest dell’ex stabilimento Praia a Mare rientra nel programma dell’Amministrazione Melucci finalizzato ad incrementare la dotazione della città di spazi verdi attrezzati pubblici. L’area interessata, di rilevante interesse sotto il profilo paesaggistico ed urbanistico, si estende per oltre otto ettari ed è già utilizzata dalla comunità cittadina nel periodo estivo, prevalentemente in maniera spontanea.


“Negli ultimi due anni – fa sapere l’assessore l’urbanistica Augusto Ressa – l’Amministrazione Comunale ha comunque creato le indispensabili condizioni di decoro e di vivibilità del sito, che versava da tempo in stato di abbandono, curando la manutenzione del verde, la pulizia periodica dell’intera area, garantendo l’accessibilità dell’arenile ai diversamente abili con l’inserimento di adeguate passerelle. Il Comune di Taranto intende ora conferire un assetto definitivo al sito costiero ed ha elaborato, a cura della Direzione Urbanistica e Mobilità, una proposta progettuale che delinea le scelte prioritarie per la nuova configurazione del Parco del Mar Grande”.



Oltre ad un sistema di recinzione con muretti a secco, e l’incremento significativo di alberature ed essenze cespugliose, il Parco sarà dotato di strutture ombreggianti e di blocchi di servizi per il ristoro, di minimo ingombro e di facile amovibilità. E’ prevista inoltre la sistemazione di un Parco Giochi per bambini e di percorsi Vita Fitness. Del tutto innovativa per Taranto la realizzazione di un Dog Beach. Lungo la linea di costa saranno realizzate pedane in legno per la balneazione e moli per l’attracco di piccoli natanti a remi e a pedali. Un nuovo sistema di illuminazione e di video sorveglianza consentirà l’uso del Parco nelle ore serali.

Il sistema di sicurezza all’interno del parco e nello specchio acqueo antistante sarà garantito anche da torrette di avvistamento distribuite lungo l’intera estensione dell’area. Il Parco sarà raggiungibile anche attraverso una pista ciclabile che correrà parallela al Viale Jonio, insinuandosi all’interno delle nuove aree verdi, per proseguire ad Ovest lungo un nuovo tracciato che sarà opportunamente individuato, di connessione con il Parco del Viale del Tramonto.


Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to