Taranto, al via le giornate del benessere e della salute

Taranto, al via le giornate del benessere e della salute

Prevenzione, buona alimentazione, sport, sono tasselli fondamentali del benessere e della salute. Saranno il filo conduttore delle cinque giornate di dibattito e confronto iniziate oggi al centro commerciale Mongolfiera di Taranto. Una serie di stand sono stati allestiti dalle strutture socio-sanitarie dell’Asl nella piazzetta principale del centro commerciale. Previsto anche uno spazio talk attraverso il quale, dal 28 settembre al 2 ottobre, saranno forniti ai cittadini consigli, informazioni, suggerimenti per mantenere un corretto e sano stile di vita.


L’iniziativa coincide con la settimana mondiale dell’allattamento che quest’anno ha come titolo: “Allattamento, una chiave per lo sviluppo sostenibile”, un’argomento attualissimo soprattutto in una realtà come quella ionica in cui molto forti sono le pressioni ambientali di origine industriale.  Un gruppo di neomamme, in contemporanea nazionale, allatterà al seno nella piazzetta del centro commerciale, per promuovere l’allattamento materno come fonte primaria di salute.



La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti
Stefano D’Errico direttore centro commerciale Mongolfiera Taranto, la dottoressa Maria Antonietta Tagliente direttore distretto unico sociosanitario Taranto e Paola Vallo responsabile per l’area di Taranto delle politiche sociali di Coop Alleanza 3.0. “Si tratta di una manifestazione fortemente voluta da noi e dall’Asl – ha sottolineato D’Errico –  per fornire un servizio completo a tutta la cittadinanza. Ripetiamo con piacere il flash mob dell’allattamento curato dai Consultori Familiari del Distretto S.S. Unico di Taranto che si terrà sabato 1 ottobre alle ore 11.30 nella piazzetta interna (ricordo che il video realizzato proprio in occasione dell’iniziativa dell’anno scorso ha ricevuto un premio nazionale), e ci apriamo ad una visione più ampia del servizio di prevenzione che l’ASL di Taranto ci offre e di cui, molti, non sono a conoscenza”. (GUARDA L’INTERVISTA AL DIRETTORE D’ERRICO)

Quest’anno è stata avviata una partnership tra le strutture e sono stati coinvolti anche i Servizi Ospedalieri e Territoriali quali il Distretto Sociosanitario Unico di Taranto, le Unità Operative Consultoriali, la PUA, il Dipartimento di Prevenzione, il Dipartimento di Oncoematologia, Il Centro Donna, la Struttura Semplice di Psicologia Clinica Ospedaliera. “Inoltre – ha proseguito il direttore D’Errico – daremo spazio alle tecniche di primo soccorso grazie al 118 e al dott. Mario Balzanelli“. Convinta l’adesione dell’Asl. “Con questa iniziativa – ha detto la dottoressa Tagliente – vogliamo far conoscere ai cittadini la tipologia dei servizi erogati e la qualità degli stessi. Abbiamo allestito degli stand e programmato degli interventi di medici ed infermieri dell’ospedale e del territorio che hanno il compito di informare la popolazione con l‘obiettivo finale della cura e del benessere e della prevenzione”.
(GUARDA LE INTERVISTE ALLA DOTT.SSA TAGLIENTE E AL DOTT. PESARE)

Sabato, come già detto, il momento importante del flash mob dell’allattamento, iniziativa che parte dall’Unicef in quanto l’allattamento materno rientra negli obiettivi della sostenibilità dell’O.M. per combattere la povertà ed elemento utile per la riduzione del costo della spesa sanitaria. Domenica 2 ottobre la giornata “uniti per lo sport”. Nei pomeriggi del 29 e 30 Coop Alleanza 3.0 e l’associazione ABFO propongono due laboratori per bambini (rivolti anche agli adulti) basati su due favole da “disegnare, colorare e drammatizzare” che vertono sul concetto di crescita sana e cura. (GUARDA L’INTERVISTA A PAOLA VALLO)


 

GUARDA LA FOTOGALLERY E SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

 

 

 


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled