Taranto, anche gli ausiliari del traffico in campo per le norme anti-covid

Taranto, anche gli ausiliari del traffico in campo per le norme anti-covid

Anche gli Ausiliari del traffico di Kyma Mobilità, il personale addetto al controllo dei parcheggi nelle strisce blu, in campo per contrastare il diffondersi del contagio a Taranto. “Le prescrizioni anti Covid-19 – spiega una nota stampa – impongono a tutti di indossare la mascherina anche all’aperto, tranne che in luoghi isolati, soprattutto in situazioni in cui, come alle fermate degli autobus, è facile che si creino assembramenti”.


Per sensibilizzare al rispetto di queste prescrizioni i passeggeri in attesa alle fermate e ai capolinea degli autobus, Kyma Mobilità ha mobilitato, su base volontaria, gli ausiliari del traffico che vengono opportunamente formati.



“Negli orari di maggiore assembramento alle fermate, comunque fuori dal loro normale orario di servizio – spiega la nota stampa – gli ausiliari che hanno accettato di partecipare all’iniziativa si recano, indossando Dispositivi di Protezione Individuale forniti dall’azienda, alle fermate invitando i cittadini a indossare correttamente la mascherina e a rispettare il distanziamento sociale. Nella stessa occasione, inoltre, devono segnalare alla Sala operativa di Kyma Mobilità gli autobus su cui si sia creato un eccessivo affollamento a bordo”.

“Di concerto con l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci, Kyma Mobilità – ha spiegato il Presidente Giorgia Gira – è impegnata per contrastare il contagio nella nostra città. Mai come in questo momento tutti i tarantini devono rispettare le prescrizioni anti Covid-19 dimostrando senso di responsabilità e di appartenenza alla comunità”.


Annunci


Dove andare a Taranto