Taranto Calcio, la Fondazione Taras propone biglietti “popolari”

Prezzi popolari, avrebbe detto Paolo Valenti. Lui parlava delle quote Totocalcio, qua invece si tratta di invogliare i tarantini a tortnare allo stadio dopo i due mesi choc dell’ultima stagione culminata in una retrocessione diretta che a marzo nessuno avrebbe mai potuto nemmeno immaginare. una campagna di (ri)fidelizzazione fondata sullo sconto tagliando, questa la proposta del trust rossoblu.


“A poche settimane dall’avvio della nuova stagione, la Fondazione Taras chiede al Taranto F. C. 1927 di dare un segnale chiaro della volontà di riconquistare la fiducia dei propri tifosi, scoraggiati dopo il disastroso epilogo dell’ultima annata, fissando prezzi più che popolari per l’accesso alle gare casalinghe del campionato 2017/2018. Il supporters’ trust rossoblù propone quindi al club i seguenti prezzi per le partite interne del prossimo torneo, più vantaggiosi per i tifosi anche rispetto all’ultima serie D:



 2017-2018 Biglietti
InteriRidotti
Curva Nord € 4,50 € 3,50
Gradinata € 7 € 5
Tribuna Laterale € 13 € 9
Tribuna Centrale € 25 € 17

Inoltre, la Fondazione Taras propone al club di realizzare sottoscrizioni per 17 partite interne, valevoli per la stagione regolare, come segue.

 2017-2018Abbonamenti (17 gare)
InteriRidotti
Curva Nord € 60 € 45
Gradinata € 90 € 65
Tribuna Laterale € 170 € 115
Tribuna Centrale € 325 € 220

Le riduzioni si riferiscono alle donne, agli over 65 e agli under 18. Chiediamo vivamente che il club preveda ulteriori riduzioni per le famiglie e i disoccupati – prtecisano dalla Taras –  spingiamo, infine, affinché i tifosi fino ai 14 anni di età possano entrare gratuitamente in tutti i settori, col fine di costruire e promuovere la passione per i colori più belli del mondo anche tra i più giovani”.


Annunci


Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled