Taranto, carenza di vaccini. L’Asl rinvia di qualche giorno le prime dosi di Pfizer e Moderna

Taranto, carenza di vaccini. L’Asl rinvia di qualche giorno le prime dosi di Pfizer e Moderna

A seguito delle ultime disposizioni del Ministero della Salute, del CTS e della Regione Puglia che hanno indicato l’utilizzo dei vaccini a vettore virale esclusivamente nelle persone di età superiore o uguale a 60 anni, l’Asl di Taranto comunica che “sarà necessario porre in essere una riprogrammazione degli appuntamenti fissati per le prime dosi di vaccino Pfizer o Moderna negli hub vaccinali”.


L’Asl spiega che “è sorto, infatti, un imprevisto problema di disponibilità vaccinale, che impone uno spostamento di parte delle prenotazioni previste per i prossimi giorni, in particolar modo per mercoledì 16 giugno. Il personale dell’ASL di Taranto provvederà a contattare gli utenti interessati dalla riprogrammazione, al fine di concordare e garantire un nuovo appuntamento entro la fine di giugno, evitando per quanto possibile ulteriori disagi”.



“Restano invece inalterati – prosegue la nota stampa – gli appuntamenti previsti per le seconde dosi di chiusura dei cicli vaccinali Pfizer o Moderna, che saranno comunque garantiti prioritariamente secondo il calendario comunicato agli utenti stessi”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Locus Festival 2021, tutti gli ospiti e le date
from to
Scheduled
Cinzella, anche Tricky e Almamegretta alle Cave di Fantiano
from to
Scheduled