Taranto, croceristi atto secondo

Taranto, croceristi atto secondo

Croceristi, atto secondo. Alle 10 si replica. La Thomson Spirit attraccherà al molo San Cataldo per il secondo dei sette approdi programmati nel 2017. La città prepara l’accoglienza di circa 1300 persone. Sei ore di permanenza per ammirare il capoluogo ionico ed i suoi dintorni. Una parte dei turisti sarà impegnata nei tour preventivamente acquistati in agenzia e a bordo, organizzati dal tour operator, un’altra parte sceglierà invece di sbarcare liberamente a terra e di visitare la città in autonomia.


Un’occasione da utilizzare nel migliore dei modi. Lo sottolinea anche Confcommercio di Taranto secondo cui “la presenza dei croceristi nelle vie di Città Vecchia e del Borgo umbertino rappresenta un’occasione per mostrare il volto migliore della città  e per valorizzare l’immagine di Taranto che ha finalmente l’opportunità di mostrarsi per quella: bella, accogliente, ospitale, aperta ai turisti. I commercianti e le attività del settore dei pubblici esercizi sapranno come sempre fare la loro parte”.



Di supporto ai croceristi anche i ragazzi del servizio ‘Here to Help’, del liceo Ferraris di Taranto (formati da Confguide/Confcommercio), per meglio descrivere e valorizzare le attività commerciali e gli attrattori turistici di Città Vecchia e del Borgo umbertino. Naturalmente i crocieristi potranno disporre del servizio professionale di visite guidate di Confguide Taranto, pronte ad accompagnare i visitatori alla scoperta delle bellezze del città.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled