Taranto, esplode la protesta dei commercianti

Taranto, esplode la protesta dei commercianti

Nuova protesta, questa sera, dei commercianti di Taranto. A manifestare in simultanea sono stati gli esercenti di due delle più importanti aree commerciali della città: viale Liguria e via Cesare Battisti. L’iniziativa odierna segue le autentiche sommosse scatenate dalla decisione del Comune di Taranto di installare i cordoli per le corsie bus sulle due arterie stradali. Un provvedimento che, secondo i commercianti, piuttosto che migliorare la viabilità cittadina, la peggiora andando ad incidere negativamente sui flussi commerciali.


Gli esercenti hanno provocatoriamente esposto la merce in strada ed hanno affisso cartelli con slogan ormai noti:  Se chiudiamo noi chiude la città, Per ogni negozio che chiude una luce si spegne, Più servizi, più parcheggi, più qualità dell’ambiente urbano. “Protestiamo – dicono – contro le politiche di governo del settore del commercio della Amministrazione comunale di Taranto”.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to