Taranto, girava con la pistola con il colpo in canna

Taranto, girava con la pistola con il colpo in canna

I carabinieri della Stazione Taranto Nord, coadiuvati dalla Sezione Operativa del capoluogo ionico, hanno arrestato un 40enne tarantino, per detenzione e porto illegale d’arma clandestina. L’uomo è stato bloccato mentre usciva da una palazzina al quartiere Paolo VI.


I carabinieri sono intervenuti a seguito di una serie di movimenti sospetti messi in atto dal 40enne ed hanno attivato un piano per bloccarlo. Un’operazione repentina: in pochi attimi il sospettato è stato immobilizzato e ammanettato. Non ha avuto nemmeno il tempo di realizzare cosa stesse accadendo. E, soprattutto, spiegano i carabinieri, non ha avuto modo di utilizzare la Beretta 7.65 con colpo in canna e matricola abrasa che portava al seguito. L’uomo aveva con sè anche munizioni per la pistola, un caricatore calibro 9×21 e 35 proiettili calibro 9×21. Il 40enne è stato accompagnato nel carcere di Taranto.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to