Taranto, guerra allo sballo della movida

E’ guerra allo sballo della movida. I carabinieri della Compagnia di Castellaneta, in provincia di Taranto, nel fine settimana hanno realizzato una serie di controlli mirati al contrasto dello spaccio di droga e al controllo della circolazione stradale in prossimità di locali e discoteche.


Droga e denaro in sequestroIn totale sono stati utilizzati 20 carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia di Castellaneta. Numerosi gli accertamenti preliminari eseguiti mediante uno speciale alcoltest in grado di rilevare in pochi secondi la presenza di alcool. Due persone sono risultate con un tasso alcoolemico superiore al consentito. Si tratta di un 20enne di Palagiano e di un 25enne di Castellaneta. Entrambi sono stati denunciati a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcoolica, con il conseguente sequestro delle rispettive autovetture.

Stessa sorte è toccata ad un 25enne di Bari, sorpreso con 15 involucri in cellophan di colore bianco, contenenti droga del tipo “MD”, per un peso complessivo di grammi 3,5 circa. Il ragazzo aveva con sé anche 350,00 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’illecita attività e sequestrata insieme alla sostanza stupefacente. Segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacente, 5 ragazzi. Complessivamente sono stati sequestrati 4 grammi di marijuana, 4 grammi di hashish e due dosi di MD.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled