Taranto: il sindaco vieta vetro, lattine e superalcolici nella notte di Capodanno

Taranto: il sindaco vieta vetro, lattine e superalcolici nella notte di Capodanno

“Il sano divertimento passa attraverso l’adozione e il rispetto delle misure di sicurezza”. Così Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, annuncia la sua ordinanza “al fine di aumentare i livelli di sicurezza urbana e impedire episodi pericolosi per la collettività durante il concerto del Capodanno Tarantino che si terrà in Piazza Maria Immacolata”.


Andiamo nel dettaglio. Il provvedimento del sindaco vieta a partire dalle 20 del 31 dicembre 2017 e per tutta la durata della manifestazione, la vendita, anche in forma ambulante, per asporto di qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro e in lattine di alluminio  da parte dei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e degli esercizi commerciali e artigianali nelle aree pubbliche abilitati alla vendita per asporto  nonché ai titolari di esercizi di vicinato “selfizzato h 24”.



Dunque, non solo le bottiglie di vetro, le lattine di alluminio e  il tradizionale spumante da stappare per dare il benvenuto al nuovo anno “ma anche l’alcol sarà bandito da Piazza Maria Immacolata”.

 La stessa ordinanza, infatti, vieta in modo assoluto la somministrazione e consumo di bevande superalcoliche e comunque di bevande alcoliche contenenti più del 15 % del volume, vendute anche nei esercizi autorizzati selfie h. 24.  Da € 25.000 a € 500.000 la sanzione pecuniaria prevista per chi viola le norme stabilite nell’ordinanza. “L’ordinanza anti vetro e lattine – spiega il sindaco-  è una novità introdotta dopo i recenti fatti di cronaca, soprattutto a seguito degli accadimenti di  Torino che portarono al ferimento di moltissime persone, a causa dei cocci di vetro. Pertanto, si è ritenuto necessario oltre che opportuno adottare misure strutturali a salvaguardia delle persone, compresa la valutazione di provvedimenti finalizzati al divieto assoluto di somministrazione e vendita di alcolici e di altre bevande in bottiglie di vetro e lattine che possano costituire pericolo per la pubblica e privata incolumità.

“Il divieto di introdurre bottiglie di vetro in piazza – commenta l’assessore Valentina Tilgher- è un motivo per riabilitare il più gradevole vischio o anche i più divertenti cotillons per accogliere il nuovo anno. Sarà una festa sana e sicura per tutti all’insegna della buona musica e del divertimento.


La grande festa è  in piazza Maria Immacolata- ricorda l’assessore Tilgher- attesi sul palco di Capodanno, James Senese e alla sua Napoli centrale, e un cast targato “Made in Taranto”: da Mietta, Mama Marias e Don Ciccio, Salvatore Russo con il suo Gipsy trio, i menestrelli della Bassa Murgia “Terraròss”, Trifolk, Cristiano e Franco Cosa.  Aspetteremo l’alba con la musica di  Attilio Capilli e Sabrina Morea, in consolle. Tarantini anche i conduttori dell’evento Mauro Pulpito, Fabiano Marti.

Star ore 21”. All’ordinanza di divieto ha fatto seguito un’ordinanza di autorizzazione in deroga riguardante però le emissioni sonore. Il sindaco ha firmato anche  il provvedimento che autorizza  il superamento dei limiti previsti per le emissioni sonore fino al termine dell’evento del Capodanno Tarantino.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to