Taranto, week end maledetto: un altro morto sulle strade

Sale a otto il numero delle vittime di incidenti stradali sulle strade della provincia di Taranto. Un bilancio tragico per un fine settimana che sembra maledetto e che ha stroncato otto giovani vite. L’ultima, in ordine di tempo, è un ragazzo di 26 anni di Lizzano.


Per cause ancora in fase di accertamento, la scorsa notte alle 0,30, la Dacia Sandero condotta dal giovane ha urtato un muretto a secco al margine della strada provinciale n° 115 che collega Fragagnano con Lizzano. Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri della compagnia di Manduria, la vettura dopo l’urto si è ribaltata ed è uscita fuori strada. La carambola è stata mortale per il 26enne. Nulla, infatti, hanno potuto fare i medici del 118 giunti sul posto.



La tragica sequenza di sangue sulle strade della provincia di Taranto è cominciata nella notte tra sabato e domenica con la morte di un motociclista schiantatosi contro un palo dell’illuminazione. Domenica mattina tra Laterza e Castellaneta l’impatto tra due auto nel quale hanno perso la vita sei persone. Ieri notte, l’ultimo, drammatico evento.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled