Tempa Rossa, accordo Eni-Comune-Provincia di Taranto per le compensazioni: opere per 6 milioni

Tempa Rossa, accordo Eni-Comune-Provincia di Taranto per le compensazioni: opere per 6 milioni

L’annuncio dell’Eni è di poco fa. Oggi, nella sede di  Confindustria Taranto, la società ha sottoscritto con il Comune e la Provincia di Taranto l’accordo per le compensazioni ambientali relative al progetto Tempa Rossa.


“L’accordo fa seguito al protocollo d’intesa del 19 aprile 2018 nel quale Eni, Total, Mitsui e Shell si sono rese disponibili a contribuire alla realizzazione di progetti di cooperazione economica sociale e culturale  – scrivono da Eni in un documento ufficiale –   e ha l’intento di disciplinare le modalità con cui, attraverso il contributo di 6 milioni di euro, il Comune e la Provincia di Taranto realizzeranno gli interventi compensativi individuati dai due enti del territorio”.



Nello specifico, per quanto riguarda gli ambiti della Provincia e del Comune, le risorse verranno impiegate “per il miglioramento delle condizioni di sicurezza delle sedi stradali, carrabili, ciclabili e pedonali nonché della pubblica illuminazione. Inoltre la Provincia porrà in essere interventi per la manutenzione straordinaria delle scuole, per la riqualificazione del Palazzo di Governo e dell’Istituto Musicale “G. Paisiello” ed il Comune di Taranto interverrà sulla manutenzione ordinaria delle esistenti strutture sportive e per la sistemazione di un’area comunale da adibire a piazza”. Gli interventi saranno realizzati e gestiti direttamente dagli enti pubblici. “Lo Stato di avanzamento dei lavori verrà costantemente monitorato”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to