Tragedie del mare, due morti in poche ore

Due vittime del mare questa mattina in altrettante note località turistiche. A perdere la vita, in distinti episodi, sono un sub di 39 anni ed un pensionato di 73 anni. Il primo è deceduto mentre effettuava un’immersione a Torre San Giovanni, nei pressi di Marina d’Ugento.  Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, ma non c’è stato niente da fare. L’uomo era di Salice Salentino, in provincia di Lecce.


Il secondo episodio è avvenuto a Torre Suda, marina di Racale. Il 73enne di Taviano (Lecce) è stato colto da un malore poco dopo essere uscito dal mare. Anche in questo caso vani sono risultati i tentativi di soccorso e l’intervento del 118. Il pensionato si è spento davanti agli occhi increduli e sgomenti della moglie. Pochi giorni fa un altro uomo era annegato vicino Taranto, a San Vito  nella spiaggia sottufficiali della Marina Militare.




Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled