Incidente in provincia di Taranto. Morti 2 giovani, altri 2 in fin di vita. Arrestato il conducente

Incidente in provincia di Taranto. Morti 2 giovani, altri 2 in fin di vita. Arrestato il conducente

Tragico incidente stradale poco dopo la mezzanotte. Per motivi ancora in fase di accertamento, un’Alfa Romeo 147 è uscita fuori strada mentre transitava sulla provinciale 75 che collega Montemesola con Crispiano, due piccoli centri della provincia di Taranto.


foto incidente 2La vettura si è schiantata a forte velocità contro un muro a secco ribaltandosi e finendo la sua corsa contro la recinzione di una abitazione. A bordo viaggiavano quattro giovani di nazionalità rumena. Due persone sono decedute sul colpo, si tratta di un 24 enne e di una ragazza di appena 17 anni, residenti a Crispiano e Grottaglie. Altre due e cioè il conducente ed una 22enne residente a Crispiano, sono state soccorse e trasportate d’urgenza all’ospedale SS. Annunziata di Taranto, dove sono ricoverati in gravissime condizioni.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, le ambulanze del 118, due squadre dei vigili del fuoco e l’autogrù degli stessi vigili necessaria per facilitare le operazioni di estrazione dei corpi dal groviglio di lamiere contorte.



In ospedale sono stati effettuati gli accertamenti di rito sul conducente che è risultato positivo all’alcol test. Per questo motivo i carabinieri della stazione di Crispiano hanno arrestato l’uomo che, su disposizione del pm di turno, Remo Epifani, si trova ora agli arresti domiciliari presso il SS. Annunziata.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled