Ubriaco minaccia moglie e figlio con un coltello

Ubriaco minaccia moglie e figlio con un coltello

(foto repertorio) Ubriaco ha aggredito la moglie e il figlio minorenne. Drammatico episodio in provincia di Taranto. Un epilogo ben più tragico è stato sventato dal tempestivo intervento dei carabinieri della stazione di Ginosa che hanno arrestato l’uomo in evidente stato di ubriachezza. Poco prima aveva minacciato i suoi congiunti con un coltello da cucina. E non era la prima volta.


Le indagini condotte dai militari hanno consentito di accertare che l’arrestato, un uomo di 46 anni, aveva posto in essere e le sue azioni violente incurante di ogni minima forma di rispetto per la persona.
Le vittime sono state collocate presso una struttura protetta dietro indicazione del Centro Antiviolenza di Ginosa, “Rompiamo il Silenzio”.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Taranto.




Annunci

Dove andare a Taranto