Uccide la moglie e poi si toglie la vita, tragedia in una famiglia tarantina

Uccide la moglie e poi si toglie la vita, tragedia in una famiglia tarantina

Una violenta lite finita in tragedia. I fatti sono di ieri e hanno squarciato la quiete di un tranquillo paesino del milanese.


Giulio Carafa aveva 45 anni. Per ragioni che si possono solo ipotizzare,  ha impugnato un coltello e ha ucciso sua moglie Maria Teresa Meo, 40 anni.  Con lo stesso coltello, poco dopo, si è tolto la vita. Una delle due figlie, 14enne, tornando da scuola ha trovato i corpi dei genitori ormai privi di vita. I coniugi erano originari di Taranto.



Cassina de Pecchi è sotto shock. Inutile anche provare ad immaginare come stiano le due bambine, rispettivamente di 8 e 14 anni, come detto.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled