Un libro in giardino, domenica sera a Taranto

Un libro in giardino, domenica sera a Taranto


Come in salotto, un tempo. Adesso il giardino. Ma il senso non cambia. Ci si ritrova in privato a scambiarsi idee pubblicate. Autori e lettori sono invitati.


E’ quanto accadra a Taranto, domenica prossima, in una villa di mare. Il giardino dei dispari il nuovo libro di LeoTenneriello edito da Il seme bianco. E’ un racconto di una settantina di pagine. La brevità è inversamente proporzionale all’intensità dei contenuti, dice chi l’ha già letto. E il giro di presentazioni inizierà proprio domenica 21 giugno. E non poteva non icominciare da Taranto, città dell’autore, il viaggio di questo scritto. L’evento, annunciano gli organizzatori, si svolgerà nel giardino di una villa privata. E’ quella di Mirella Casiello e Fabrizio Nastri che cureranno la presentazione. Entrambi avvocati, fondatori di LibraAvvocati, la prima coop di avvocati a Taranto, recentemente individuata dal Sole24Ore tra gli studi dell’anno. Mirella Casiello è inoltre consigliere dell’Ordine di Taranto. L’appuntamento, a numero chiuso, è nella loro dimora.



Il libro. Aldo Nero torna nella casa dei suoi genitori e a poco a poco perde contatto con la realtà. Nella sua follia, che si compie in ventiquattro ore, racconta dell’amore perduto, del bene di vivere e del vivere bene fatto di valori semplici e aspirazioni alla portata del suo cuore. Con Giulia è finita. In un lucido delirio d’amore, Aldo cerca le ragioni di questa fine. Consulta il suo archivio di ricordi. La memoria mette in ordine sparso eventi, emozioni e fallimenti per arrivare là dove il filo del loro discorso si è spezzato, per cercare di riannodarne la storia. 

ps. L’evento si svolgerà nel rispetto delle disposizioni previste per l’emergenza da Covid-19, precisano gli organizzatori.


Annunci


Dove andare a Taranto