Università, i giovani pugliesi migrano altrove

Università, i giovani pugliesi migrano altrove

“Al Nord si rimane, dal Sud si va via”. Questa frase fotografa nitidamente una situazione che si ripete da decenni e che ovviamente proietta se stessa nel mondo universitario.


Interessante articolo stamane sulla Gazzetta del Mezzogiorno, che fotografa l’andirivieni degli studenti pugliesi da e verso i poli universitari di mezza Italia nonostante sul tacco d’Italia l’offerta, in alcuni casi anche molto qualificata, non manchi. La bilancia pende sul piatto delle partenze. Ma se ragazzi e famiglie optano per le valigie, una ragione ci sarà. O no?



La Gazzetta li chiama “migranti didattici”. Il caso Taranto, ovvero medicina, non fa che peggiorare un quadro di per sé meritevole di ampie e approfondite considerazioni. C’è un sistema il cui funzionamento merita revisione urgente. Intanto, come scrive la Gazzetta,  “la Puglia è in testa nella hit parade degli esodi universitari…”

 

Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Periferie, il Crest racconta l'Italia in sei spettacoli
from to