Università, Medicina a Taranto dal prossimo anno accademico

Università, Medicina a Taranto dal prossimo anno accademico

“Ne discutiamo da mesi con il Magnifico Rettore Uricchio ed il Presidente Emiliano si è detto entusiasta dell’iniziativa; dall’anno accademico 2019/20 Taranto avrà la sua facoltà di medicina, stiamo lavorando alle risorse, ad una location di prestigio, alla comunicazione da fornire ai nostri giovani, che non saranno più obbligati a trasferirsi fuori sede per questo tipo di studi, e saranno la ricchezza più grande per il futuro della nostra sanità, insieme alla nascita del nuovo ospedale San Cataldo, per il quale, tra l’altro, l’Amministrazione comunale è tornata a sollecitare l’azione del Governo”.


La notizia ufficiale arriva da Palazzo di città, con una nota a firma del primo cittadino, Rinaldo Melucci. “I dettagli relativi all’istituzione della facoltà di medicina – spiega il sindaco – sono contenuti nell’accordo di programma, che dovrebbe avere validità triennale, includere diversi altri target concordati con l’Università degli Studi Aldo Moro, tra i quali gli assegni di ricerca e gli incentivi alle nuove matricole, nonché coperture per più di due milioni di euro da parte del solo Comune di Taranto”.



Operativamente, il Comune di Taranto confida di “poter sottoscrivere tali impegni entro la metà del mese di marzo, perché siano subito operativi”. “È davvero un traguardo epocale – conclude Melucci – uno sforzo corale tra le Istituzioni. Fatti sostanziali e non propaganda per i nostri giovani e la qualità della vita dei tarantini”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled