Zone rosse e arancioni, nuova ordinanza del ministro. Ma si attende la cabina di regia

Zone rosse e arancioni, nuova ordinanza del ministro. Ma si attende la cabina di regia

Sino al 3 dicembre Lombardia, Piemonte, Calabria e Valle d’Aosta in zona rossa. Puglia e Sicilia in zona arancione. Per adesso è così ed è il senso dell’ordinanza firmata poco fa dal minsistro della Salute. Ma le valutazioni degli esperti, attese per stasera, potrebbero anche cambiare il quadro.


Roberto Speranza l’ha firmata, del resto, per rinnovare le restrizioni in vigore nelle sei Regioni, allineando tutto – in tal modo – con la scadenza del dpcm che ha istituito le tre fasce di rischio. Dunque, un’ordinanza dovuta dal punto di vista procedurale in attesa degli esiti della cabina di regìa. La precedente ordinanza del ministro risaliva al 4 novembre: il dpcm impone la rimodulazione ogni 14 giorni ma resta aperta la possibilità di una necessaria nuova classificazione fondata sull’andamento del contagio.



La cabina di regia si riunirà in giornata. Resta da capire, in sostanza, quale sia il peso effettivo dell’ordinanza in vista della riunione con gli esperti, decisiva per eventuali cambi di fascia.


Annunci

Dove andare a Taranto