200 milioni per Taranto, botta e risposta Pd-M5S. Interviene il sen. Turco

200 milioni per Taranto, botta e risposta Pd-M5S. Interviene il sen. Turco

Si infittisce lo scontro politico sui 200 milioni di euro destinati al potenziamento del sistema dei trasporti di Taranto che dovrebbero essere inseriti nel decreto Rilancio al vaglio del Governo in queste ore. Secondo il sottosegretario alla Presidenza del consiglio, il senatore pentastellato tarantino Mario Turco, la somma non sarebbe mai stata inserita nel decreto.


“Le proposte annunciate per Taranto da alcuni esponenti politici territoriali – dice Turco – non risultano vagliate dal Governo perché mai inserite nella bozza del DL Rilancio, di prossima emanazione. Non avrei avuto alcun motivo per ostacolarne l’approvazione”. Quest’ultima frase è in risposta agli esponenti del Pd secondo i quali Turco avrebbe avuto interesse a portare lo stanziamento nell’ambito del Contratto istituzionale di sviluppo “che al momento non mi pare abbia brillato per celerità nell’esecuzione degli interventi”, rileva l’on. Ubaldo Pagano (Pd). “Perchè attendere ancora per realizzare progetti già pronti per essere realizzati ? Perchè perdere tempo in incomprensibili rinvii che non hanno alcun senso logico?” – si chiede Pagano che è membro della Commissione Bilancio.



Secondo il sottosegretario Turco “sussiste comunque ancora il tempo per la loro presentazione da parte del Ministero delle infrastrutture”. Lo stesso esponente pentastellato, però, dice che “per la situazione emergenziale di tutto il territorio ionico serve comunque un vero piano di riconversione economica, sociale e culturale, quello che sto tentando di costruire con il Contratto Istituzionale di Sviluppo e con il decreto Cantiere Taranto, di prossima approvazione. Un programma organico di interventi e misure pensato e ponderato per rilanciare l’economia. Mi auguro che in futuro si viaggi tutti nella stessa direzione, evitando sterili polemiche politiche, per il bene della comunità tarantina che non merita di essere tradita”.


Annunci

Dove andare a Taranto

Tarentum, la nuova stagione
from to
Scheduled